La nostra rete

Non ci piace lavorare da soli. Perché crediamo che davvero l’unione faccia la forza. Ma soprattutto perché crediamo nelle idee che si contaminano, nelle storie che si incontrano, nelle energie che si sommano.

Per questo, nel lungo viaggio dalla nostra nascita fino ad oggi, abbiamo conosciuto moltissime realtà con cui abbiamo avviato percorsi condivisi, progetti, iniziative.

Alcune di queste partnership si sono trasformate in solide amicizie, altre sono state straordinarie occasioni di crescita reciproca. Tutte, ma proprio tutte, sono tasselli indispensabili del nostro vissuto. La nostra rete di sostegno, passata, presente e futura.

Rete Scuole Migranti

Una rete per l’integrazione linguistica e sociale, con loro abbiamo sviluppato il progetto Parole Migranti.

Virtus Italia Onlus

Consorzio di solidarietà sociale, sono nostri partner, in ATI, per il progetto Colonne d’Ercole e presso i loro centri di accoglienza svolgiamo il progetto Parole Migranti.

CEAS Cooperativa Sociale

Sono nostri partner, in ATI, per il progetto Colonne d’Ercole, con cui accogliamo in casa famiglia minori in condizioni di disagio.

Federazione Considera Rete Lasalliana Solidale

Con il loro supporto abbiamo avviato il progetti Semi di Baobab, in Burkina Faso.

Associazione Culturale L’Elice

Sono nostri partner per l’organizzazione di attività di educazione ambientale e valorizzazione del territorio presso la Fattoria Educativa Parco degli Aceri.

Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini

Ci supportano nell’organizzazione di attività di educazione ambientale e valorizzazione del territorio presso la Fattoria Educativa Parco degli Aceri.

Impact Hub Roma

La loro struttura, a Roma, ospita la nostra sede istituzionale e con la loro consulenza abbiamo sviluppato la comunicazione del progetto Restart.

Cooperativa Agricola la Sonnina

Sono nostri partner, in ATI, per il progetto di accoglienza Terra in vista.

Unicredit Foundation

Grazie alla loro collaborazione abbiamo potuto avviare il progetto Restart, primo esperimento di agricoltura sociale e inserimento lavorativo.

Fondazione Mondo Digitale

Insieme a loro abbiamo realizzato il progetto Digital Bridge, per la digitalizzazione delle scuole dei campi profughi saharawi.

Fronte Polisario

Sono stato il contatto con cui abbiamo sviluppato il lungo progetto dell’accoglienza saharawi e la mostra fotografica Il Popolo di Sabbia.

Casa dei diritti sociali

Con loro abbiamo sviluppato il progetto di doposcuola di quartiere dedicato ai ragazzi rom del campo nomadi Gordiani (Roma).